Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie.

AGCOM: PLURALISMO E RISPETTO DIRITTO D’AUTORE E DIRITTO CONNESSO

Il Consiglio dell’AGCOM, l’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni (www.agcom.it) ha deliberato di avviare, ai sensi dell’art. 43, comma 2 del Testo unico dei servizi di media audiovisivi e radiofonici, un’istruttoria finalizzata all’accertamento della eventuale sussistenza di posizioni dominanti o comunque lesive del pluralismo nel settore dei servizi di media audiovisivi.

L’autorità, nell’ultimo rapporto, ha altresì esaminato ben 96 istanze di evasione del diritto d’autore e del diritto connesso sulle reti di comunicazione elettronica per il settore audiovisivo.
L’intervento dell’autorità alla fine dell’istruttoria permetterà di interdire la messa in onda delle opere non legittimate all’emissione senza il rispetto della legge.

I miei dati