Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie.

PRODUTTORI

Il rapporto con i produttori varia completamente a seconda che si tratti di produttore di opere musicali o produttore di opere audiovisive.

La figura del produttore fonografico trova riconoscimento per il diritto connesso nel 1975, mentre quella dell’audiovisivo emerge solo in parte nel Decreto Legislativo 154/1997, con decorrenza dal 1 gennaio 1998 ("Attuazione della Direttiva 93/98/CEE concernente l'armonizzazione della durata di protezione del diritto d'autore e di alcuni diritti connessi")

Nel settore musica il produttore è il titolare del diritto ed è obbligato a ripartirlo al 50% con gli artisti interpreti esecutori, pertanto incassa l'intero 100%.
Nel settore audiovisivo il produttore non svolge alcuna funzione nella fissazione dell'equo compenso con gli utilizzatori (RAI, MEDIASET, LA7,SKY,altre emittenti televisive), poiché la trattativa con gli utilizzatori è condotta dagli artisti, tramite le loro collecting. (Artisti 7607, Diritti Artisti IPAA, Nuovo IMAIE).

I miei dati